Tre Sedie a Walden | Salone del Mobile 2018

“A casa mia”, ci dice Thoreau nel suo Walden, “avevo tre sedie: una per la solitudine, due per l’amicizia, e poi altre tre per la società”.

Tre sedie che rappresentano tre diversi modi di relazionarsi a se stessi e agli altri, a partire dal modo in cui il corpo abita lo spazio. Waiting Posthuman Studio, in occasione della Design Week 2018, presenta Tre Sedie a Walden: ideate da Leonardo Caffo, disegnate da Azzurra Muzzonigro, realizzate da Stolfomobili e Innova FVG per il Salone Internazionale del Mobile Tre Sedie a Walden, come in Joseph Kosuth, prendono vita connettendo la loro funzione (solitudine/amicizia/società) alla loro forma. A partire dalla Design Week Tre Sedie inizieranno ad ospitare da Walden Milano dibattiti, performance, fruitori inconsapevoli in cerca di un’amicizia che li porterà dentro al progetto originario di Thoreau. L’idea è semplice: un oggetto di design pensato da un filosofo (Caffo), disegnato da un architetto (Muzzonigro), che prende vita in uno spazio che ha trasformato un libro in un luogo liquido di anticipazioni di un futuro migliore (Walden Milano). “A casa nostra”, da Walden, “abbiamo adesso tre sedie: un rifugio per la solitudine, un gioco per l’amicizia, un rizoma per una società aperta e in evoluzione”.

Waiting Posthuman Studio per Walden Milano

3SedieaWalden_poster

Annunci